Cagliari, affonda yatch illesi passeggeri

Uno yacht di 22 metri partito da Tunisi e diretto a Cagliari è affondato a 30 miglia a sud dal capoluogo sardo. Le due persone che si trovavano a bordo, entrambe di nazionalità italiana, hanno lanciato il segnale di soccorso e sono salite sull’autogonfiabile di salvataggio dove hanno atteso i soccorsi portati da due motovedette della Guardia Costiera e da un’imbarcazione da diporto dirottata sul posto.

Tra le ipotesi sulle cause del naufragio, quella di un guasto al collettore dell’impianto di raffreddamento del motore che avrebbe aperto una via d’acqua, risultata fatale.

Lascia un commento