Per le aziende crotonesi periodo aggiuntivo di cig

 
È stato concesso l’auspicato periodo aggiuntivo di cassa integrazione in deroga per quelle aziende che, per fattori esterni, non hanno potuto riavviare il processo produttivo, per quelle che si trovano coinvolte in procedure concorsuali/fallimentari o chiuse da ordinanze della Protezione Civile. È  quanto comunicano il presidente della Provincia di Crotone, Stano Zurlo, ed il consulente Pietro Durante. Le aziende, che secondo quanto stabilito dall’accordo istituzionale regionale 2011-2012 avevano diritto all’ammortizzatore sociale per soli otto mesi e quindi sino ad agosto scorso hanno ottenuto una proroga per gli ultimi quattro mesi dell’anno 2011. Le aziende beneficiarie della concessione sono: Kroton Gres 2000 servizi, Akros in liquidazione e Villa Giose in fallimento. “Questo è il risultato -dichiarano Zurlo e Durante- di una reale sinergia istituzionale tra Regione, Provincia, Prefettura e Comune sul fronte comune della difesa dei diritti dei lavoratori. Rivolgiamo un ringraziamento particolare -concludono- all’On. Silvano Moffa, presidente della Commissione parlamentare Lavoro, al presidente della Regione Peppe Scopelliti e all’assessore Stillitani che –concludono Zurlo e Durante- su nostra richiesta si sono mobilitati nella ricerca di una soluzione al problema”.
9 su 10 da parte di 34 recensori Per le aziende crotonesi periodo aggiuntivo di cig Per le aziende crotonesi periodo aggiuntivo di cig ultima modifica: 2012-04-04T04:52:17+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento