I bambini malati di cancro avranno una Barbie calva

“Barbie” calva per sostenere i bambini ammalati di cancro che perdono i capelli a causa della chemioterapia cui devono essere sottoposti. Mattel, storico produttore della più famosa bambola del mondo, ha deciso di lanciare il nuovo modello nel 2013 dopo un appello lanciato su fb che è stato sottoscritto da oltre 157 mila sostenitori.

La “Barbie” calva sarà corredata di un’ampia gamma di accessori, come parrucche, cappelli, sciarpe e altri copricapo, non andrà, tuttavia, sugli scaffali dei negozi, né sarà in vendita al pubblico, ma sarà disponibile solo per donazioni che andranno direttamente agli ospedali e agli altri luoghi di cura del cancro in età pediatrica negli Usa e in Canada. La Mattel ha aggiunto che un piccolo quantitativo del modello sarà disponibile per le filiali internazionali che lo destineranno ai partner che si occupano di opere caritatevoli.

Lascia un commento