Vasto, ossa umane in deposito comunale

Casse di zinco, almeno sei, e ossa umane, oltre a vestiti. Sono finiti tra i rifiuti ingombranti e non stoccati all’interno degli spazi esterni del deposito comunale di località San Leonardo, a Vasto, in provincia di Chieti.

Sul posto, con i Carabinieri, sono giunti gli agenti del Corpo Forestale e ufficiali sanitari del Servizio di medicina legale e igiene della Asl. Il materiale verrebbe conferito dagli operai del Comune dopo le operazioni periodiche di dissotterramento che vengono eseguite nel cimitero. L’area del deposito e’ stata delimitata in attesa di ulteriori provvedimenti.

Lascia un commento