I siti di Polizia, Carabinieri e Ministero dell’Interno sono fuori uso

A prenderli di mira sarebbero stati gli attivisti di Anonymous, che online annunciano infatti il cosiddetto ”Tango Down”. Nel loro comunicato, gli hacker citano gli scontri con gli operai dell’Alcoa e il caso della caserma Diaz al G8 di Genova e invitano inoltre gli ”infiltrati’ delle forze dell’ordine ad ”abbandonare i nostri server”.

9 su 10 da parte di 34 recensori I siti di Polizia, Carabinieri e Ministero dell’Interno sono fuori uso I siti di Polizia, Carabinieri e Ministero dell’Interno sono fuori uso ultima modifica: 2012-04-03T18:03:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento