Di Pietro apre sul lavoro a patto che non si tocchi l’articolo 18

”L’accordo si trova in un attimo. Basta non modificare l’articolo 18. Con la scusa dei motivi economici, alcuni imprenditori potrebbero liberarsi di qualche operaio, perché non gli sta più bene. Questo si chiama licenziamento illegittimo e deve essere previsto che vi sia il reintegro. Si chiede solo questo”.

Così il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, dichiara in una intervista.

Lascia un commento