Crotone, ridotte pene a mafiosi

Tredici condanne ridotte, un’assoluzione, la conferma di sei pene e delle assoluzioni già decise in primo grado. E’ questa la sentenza emessa dai giudici della corte d’appello di Catanzaro nei confronti degli imputati coinvolti nell’inchiesta chiamata Heracles contro le cosche della ‘ndrangheta crotonese.

Il processo di primo grado si era concluso con la condanna di venti imputati, a pene dai 2 ai 28 anni, e dodici assoluzioni.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento