Saranno cinque i candidati alla poltrona di sindaco di Agrigento

In lizza c’e’ il primo cittadino uscente Marco Zambuto che nel 2007 sbaraglio’ il campo presentandosi senza le insegne dei partiti e che oggi avra’ invece l’appoggio dell’Udc e di un movimento di fuoriusciti dal Pdl e chiamato Patto per il Terrritorio. Lo sfidera’ il collega avvocato Salvatore Pennica, espressione della societa’ civile e del movimento Epolis. Pennica sara’ sostenuto anche dal Pdl – e’ la citta’ del segretario nazionale Angelino Alfano, ma il partito non avra’ un suo candidato – e da Grande Sud di Gianfranco Micciche’. Il terzo candidato sara’ il segretario provinciale della Cgil Mariella Lo Bello che sara’ sostenuta dal cartello di partiti che appoggiano il governo regionale e cioe’ l’MpA, il Pd, l’Api e Futuro e Liberta’. In lizza anche l’ambientalista Giuseppe Arnone, che sara’ sostenuto da una lista civica di sinistra. Il quinto candidato sara’ invece Giampiero Carta, dell’Italia dei Valori, che e’ stato designato dopo le primarie tra i partiti della Sinistra con Sinistra e Liberta’. Nel 2007 Marco Zambuto vinse nettamente il ballottaggio contro il candidato ufficiale del centrodestra con lo slogan “Al di sopra dei partiti”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento