Lucca, la carica dei 700 aspiranti consiglieri comunali

Le elezioni amministrative a Lucca hanno portato la ‘voglia di candidatura’: sono infatti 11 gli aspiranti alla poltrona di sindaco e ben 24 le liste che li appoggiano, per un totale di quasi 700 candidati. E’ la prima volta che il capoluogo toscano presenta un cosi’ alto numero di candidati. La frammentazione si e’ avuta tutta nel centrodestra, mentre nel centrosinistra il candidato e’ unico (Alessandro Tambellini), sebbene sia riferibile all’area di sinistra una delle candidate presentate da liste civiche (Gemma Urbani). Prima della presentazione della candidatura si sono ritirati dalla corsa Massimo Bulckaen che doveva candidarsi per Fli e confluito nella lista che appoggia Luca Leone, l’ex forzanovista Venezi, il ventenne Francesco Nalin e il ‘volto nuovo’ (come lui stesso si definisce), Sabino Guglielmi entrato nella lista che presenta Maurizio Dinelli. I candidati, a questo punto, sono: il sindaco uscente Mauro Favilla, presentato da Pdl e dalle liste civiche ‘Noi per Lucca al centro’, ‘Laici – Colucci e le Mura’; ‘Insieme per Favilla’ e ‘Donne al Governo’. Il capogruppo dell’opposizione nel corso del primo mandato Favilla, Alessandro Tambellini, appoggiato da Pd, Sel, Idv, Federazione della sinistra e la lista ‘Lucca Civica’. Si presenta anche l’ex sindaco Pietro Fazzi sulla cui candidatura si e’ spaccato il locale Udc: a presentarlo l’Udc appunto – i fuoriusciti dal partito hanno deciso di appoggiare Favilla e dare vita alla lista ‘Insieme per Favilla’ – e la lista ‘Per Fazzi Sindaco’. L’ex assessore al Bilancio nella prima parte del mandato di Mauro Favilla e poi membro del cda di Lucca Holding, Luca Leone corre appoggiato dalla lista ‘Impegno Comune’, mentre Piero Angelini che, nella Prima Repubblica fu sottosegretario all’Ambiente, viene presentato da ‘Governare Lucca’, il movimento da lui stesso fondato che alle passate elezioni fu fondamentale per la vittoria di Favilla, e dalla lista ‘Valore alle idee’. In corsa anche l’attuale assessore all’ambiente del Comune di Lucca, Maurizio Dinelli, appoggiato da ‘Noi Lucca’, il Pli, ‘Giovani per Lucca’, movimento fondato da un altro aspirante sindaco, Sabino Guglielmi, poi ritiratosi e dal Mat-Lucca autonoma. A Lucca corre con un suo candidato anche la Lega Nord che presenta Antonio Trapani, ex presidente della Commissione Urbanistica, mentre Gemma Urbani e’ la candidata di una lista di sole donne, vicina al centrosinistra, ‘Lucca bene comune’. Si presenta anche il ‘magistrer monetae’ della Fondazione Zecca di Lucca, Giuliano Marchetti, appoggiato dalla lista ‘Marchetti – Dignita’ lucchese’, mentre il Movimento Cinque Stelle presenta Daniele Rosellini. Infine, corre per la poltrona di primo cittadino anche il patron del festival musicale ‘Puccini e la sua Lucca’, Andrea Colombini, appoggiato dalla lista che porta il suo nome ‘Andrea Colombini sindaco per Lucca’. In provincia di Lucca si vota anche a Porcari e Bagni di Lucca, mentre, nella parte versiliese, si vota a Forte dei Marmi e a Camaiore.

Lascia un commento