Lettura continua della Bibbia in Friulano

Domani martedì 3 aprile, Festa del Friuli, alle 12.30 nella sala Giunta di palazzo Belgrado, l’Arlef, Agjenzie Regjonâl pe lenghe furlane – congiuntamente con la Provincia di Udine, l’Arcidiocesi di Udine e l’Associazione Culturale Glesie Furlane, a un anno dalla lettura della Bibbia in friulano, presenterà l’evento di commemorazione in programma il 27 maggio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

L’iniziativa “Leture continue de Bibie par furlan – Lettura continua della Bibbia in Friulano” – organizzata nel 2011 dall’Arlef – Agjenzie Regjonâl pe lenghe furlane, dalla Provincia di Udine, dall’Arcidiocesi di Udine e dall’Associazione Culturale Glesie Furlane, con l’adesione delle Province di Gorizia e di Pordenone, dell’Arcidiocesi di Gorizia e della Diocesi di Concordia-Pordenone e il patrocinio della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e del Comune di Udine – è stato un evento unico nel suo genere in quanto per la prima voltala Bibbia è stata letta integralmente, no-stop, in una lingua minoritaria coinvolgendo 1.200 lettori: proprio loro saranno nuovamente invitati a partecipare, questa volta nel ruolo di spettatori.

A illustrare i dettagli dell’iniziativa, il Presidente dell’Arlef Lorenzo Zanon, il Presidente della Provincia di Udine on. Pietro Fontanini e il Vicario generale Monsignor Guido Genero e il Presidente dell’Associazione Glesie Furlane Giovanni Biasatti.

Lascia un commento