Arrestato dai Carabinieri Tarvisio per Furto Oro ad Anziana

I Carabinieri della Compagnia di Tarvisio (Ud), comandati dal Capitano Massimo Soggiu, hanno arrestato nella serata di ieri, 30 marzo, un giovane di 20 anni residente nel capoluogo della Val Canale (S.D.D. le sue iniziali), con l’accusa di furto aggravato.

Ad allertare i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, già impegnati in questi giorni nei rafforzati servizi di controllo del territorio in occasione delle imminenti festività pasquali, è stata una telefonata giunta al 112 da parte di una gioielleria del posto.

I proprietari della gioielleria si erano giustamente insospettiti per la presenza del giovane 20enne che, entrato in negozio, aveva cercato di vendere dei preziosi.

Viste le resistente della titolare (che non ha accettato di comprare i preziosi), il ragazzo si è allontanato ma sulle sue tracce si sono messi subiti i Carabinieri che lo hanno intercettato mentre, a bordo di un’autovettura e ancora in possesso dei monili, si stava allontanando in direzione di Udine.

Le indagini, immediate, hanno permesso ai Militari dell’Arma di accertare che i preziosi, del valore di circa 8mila euro, erano stati rubati poco prima all’interno dell’abitazione di una signora di 88 anni di Ugovizza, donna che vive sola e che si era allontanata momentaneamente dalla sua casa.

Per il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine per altri precedenti analoghi, si sono quindi aperte le porte del carcere di Tolmezzo (Ud) dove è stato rinchiuso, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Per i Carabinieri della Compagnia di Tarvisio la gratitudine dell’anziana signora, tornata in possesso dei suoi monili, due bracciali e una collana d’oro.

Lascia un commento