Monterodondo, aggredite due immigrate tunisine

Due immigrate tunisine sono state picchiate e insultate a Monterotondo, cittadina in provincia di Roma: una di loro, è stata picchiata da un gruppo di ragazzi italiani, la sua amica è stata insultata e a sua volta spintonata.

L’aggressione, secondo i carabinieri, non sarebbe nata per motivi razziali o religiosi, ma come una lite per ragioni banali degenerata poi in percosse e insulti razzisti.

Un giovane di 27 anni è stato denunciato; si cercano gli altri responsabili.

Lascia un commento