Livorno, quindici lavoratori in nero al concerto di Giorgia

Quindici lavoratori stranieri in nero, risultati però in regola con il permesso di soggiorno, sono stati scoperti a seguito di un controllo congiunto di carabinieri, ispettorato del lavoro e Inail al PalaLivorno, dove stasera si dovrebbe tenere un concerto della cantante Giorgia.

Gli ispettori, intervenuti per un controllo sulla sicurezza, hanno sospeso l’attività di una delle ditte incaricate del montaggio del palco che aveva in carico i lavoratori stranieri, in possesso come detto di permesso di soggiorno, ma senza regolare contratto.

Lascia un commento