Minacce di morte a Luciano Violante

In due giorni diversi. La prima è apparsa l’altro ieri, dentro il suo palazzo, in un muro vicino all’ascensore. Compare la sigla “Fai” (Federazione anarchica informale) e incisa nel muro la frase “Violante morte”.

Ieri una nuova minaccia. Sempre dentro al palazzo in cui abita il responsabile riforme del Pd, è stato scritto: “Nar” e ancora una volta incisa la minaccia: “Violante morte”

Lascia un commento