Cutro, rivisitazione di Pier Paolo Pasolini

“Lo sguardo bandito. luoghi,persone, memorie della provincia crotonese nell’opera di Paolini”, è questo il tema di un incontro che si terrà a Cutro il prossimo 3 aprile alle ore 18.00 presso la Sala Polivalente di Piazza Umberto I. La lodevole iniziativa è voluta dall’Associazione crotonese Gettini di Vitalba col patrocinio della Provincia di Crotone e dei Comuni di Cutro e Isola Capo Rizzuto, per ricostruire “un’identità nuova che affondi le sue radici profonde nel nostro glorioso passato e che ce ne faccia sentire fieri senza per questo lasciarci inquinare e travolgere dal sentimento della nostalgia; con la consapevolezza che quel passato, la sua ombra lunga ed imperitura ci può guidare ed indirizzare verso un altro futuro, diverso e condiviso dall’intera comunità”. Nel corso dell’incontro, che sarà deliziato dalla voce e musica di Rosaria Macrì e Floriana Mungari, sarà presentato il concorso riservato agli studenti di Istruzione superiore della provincia per la produzione di cortometraggi ispirati all’opera di Pier Paolo Pasolini in Calabria. Per gli organizzatori, la serata culturale di Cutro vuole “essere un’operazione di bonifica culturale, l’unica pur in presenza di tante problematiche e di tante emergenze, di cui abbiamo urgente bisogno e che è interamente affidata alla nostra volontà e alle nostre scelte”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cutro, rivisitazione di Pier Paolo Pasolini Cutro, rivisitazione di Pier Paolo Pasolini ultima modifica: 2012-03-30T18:33:56+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento