Usa 2012, Gingrich taglia i collaboratori

Non ha gettato ancora la spugna ma in parte ha tirato i remi in barca. Newt Gingrich ha deciso di rinunciare ad un terzo dello staff della sua campagna elettorale. Per prima cosa, l’ex Speaker della Camera ha licenziato il manager, Michael Krull, amico della moglie Callista dai tempi del college, sostituendolo con Vince Haley, da nove anni alle dipendenza di Gingrich e fino ad oggi vice manager della campagna.

Il candidato repubblicano viaggerà con minore frequenza negli Stati dove ancora si devono ancora tenere le primarie e comunicherà con gli elettori attraverso internet e i social media. Che non sia messo affatto bene lo conferma il fatto che Gingrich fa ormai pagare 50 dollari le foto ricordo accanto a lui.

I portavoce di Gingrich hanno rifiutato di precisare chi oltre a Krull verrà licenziato. Secondo alcuni responsabili della campagna, la decisione riguarderà gli ultimi assunti e qualcuno dei responsabili di primo piano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Usa 2012, Gingrich taglia i collaboratori Usa 2012, Gingrich taglia i collaboratori ultima modifica: 2012-03-29T06:58:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento