Corsa al rialzo per i carburanti

I rincari della benzina derivano principalmente da fattori legati al quadro internazionale, come le tensioni con l’Iran, il deprezzamento dell’euro e un aumento del peso della speculazione causato dall’aumento della liquidità in circolo, sebbene abbia un evidente peso anche il carico fiscale. E’ quanto ha sottolineato il presidente dell’Unione Petrolifera, Pasquale De Vita.

De Vita ha quindi invitato i consumatori a risparmiare rivolgendosi ai self service dove, soprattutto in determinati orari, è possibile trovare sconti pari anche a dieci centesimi al litro.

Lascia un commento