Reggio Calabria Provincia Enoica il Turismo del vino

Occasione di conoscenza di nuovi territori e scoperta di sensazioni mai provate, attraverso il vino. Di questo si è parlato, fra gli altri interessanti stimoli, e nel quadro di una significativa e sempre più riconosciuta valenza economica del comparto vitivinicolo, nel corso del talk show “Turismo del vino, paesaggio e qualità: il trittico dello sviluppo”, organizzato dalla Provincia di Reggio Calabria, in collaborazione con Vinitalia.tv. e condotto da Piero Muscari.

Nello spazio Agorà di “Reggio Calabria, provincia enoica” esperti del settore hanno intrattenuto il numeroso pubblico sull’argomento: Fausto Cantarelli, già docente all’Università di Parma; Roberto Gaudio, presidente del Cervim di Aosta; Giuliano Boni, Vinidea. Nel parterre anche i rappresentanti delle numerose aziende partecipanti a “Reggio Calabria, provincia enoica”.

Attorno alla cultura enologica del meraviglioso territorio reggino e alle possibilità che essa diventi attrazione turistica d’eccellenza a livello regionale si sono incentrati i vari interventi. In particolare Fausto Cantarelli, tra i luminari della Dieta Mediterranea e studioso dei vini meridionali e calabresi, ha definito i vini reggini “facenti parte di una miniera da scoprire; vini che “mordono” la Dieta Mediterranea”. Roberto Gaudio, del Centro Ricerche Viticoltura di Montagna, ha esaltato il “paesaggio conservato in bottiglia”, quindi ha evidenziato come il vino e la viticoltura siano gli elementi di tutela e salvaguardia del territorio e dei paesaggi viticoli terrazzati europei; tra questi in provincia di Reggio, spicca la Costa Viola. Giuliano Boni, nell’ambito della propria esperienza di turismo legato ai viaggi di studio, ha dimostrato come il consumatore venga influenzato non solo dalla qualità del vino, ma anche dalle peculiarità del territorio da cui proviene, riuscendo addirittura ad apprezzarne maggiormente le caratteristiche proprio perché suggestionato dalla bellezza del paesaggio circostante. A conclusione le osservazioni e le proposte da parte dei produttori e dei giornalisti presenti.

La ricca programmazione dello spazio Agorà prosegue con le sue attività fino a domani, giornata conclusiva del Vinitaly e momento del bilancio ufficiale, che si preannuncia altamente positivo per la Provincia di Reggio Calabria.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento