Infiltrazioni d’acqua nella centrale di Fukushima

Un’endoscopia realizzata al reattore 2 della disastrata centrale nucleare di Fukushima, in Giappone, ha rivelato un livello di acqua molto basso al suo interno, il che fa pensare che l’acqua stia filtrando giornalmente all’interno delle installazioni.

La società che gestisce l’impianto, la Tokyo Electric Power (Tepco), ha confermato che il livello dell’acqua dentro la vasca di contenimento del reattore e’ di soli 60 centimetri, rispetto ai tre metri che speravano di trovare i tecnici.

Lascia un commento