Apprezzamento per i vini della Provincia di Reggio Calabria

Parla “reggino” il Vinitaly 2012, all’insegna delle attività di promozione e valorizzazione di Reggio Calabria, provincia enoica, realizzate dalla Provincia di Reggio Calabria, Assessorato all’Agricoltura.

Dopo l’inaugurazione ufficiale di ieri, alla presenza dell’assessore provinciale all’Agricoltura, Gaetano Rao, e del Presidente del Consiglio provinciale, Antonio Eroi, va avanti il ricco calendario di eventi, seminari, talk show previsto dal programma. La mattinata di lunedì, 26 marzo, si è aperta con un seminario tecnico tenuto da Stefano Garelli, che ha presentato una pubblicazione intitolata “Vendere il Vino all’estero: aspetti fiscali e doganali”. L’incontro, rivolto a chi vuole internazionalizzare i propri mercati, è stato molto apprezzato dalle aziende presenti, perché ha affrontato temi di grande interesse per chi fa impresa.

Grande apprezzamento per i vini della provincia reggina, è stato espresso nel corso di una trasmissione live realizzata da “Verona Oggi.tv” presso lo stand del Consorzio Tutela Vino Bardolino Doc della Regione Veneto. Nel corso della trasmissione, grazie alla degustazione guidata da Rosario Previtera, agronomo e assaggiatore Onav della Provincia di Reggio Calabria, i tanti visitatori hanno avuto modo di conoscere aspetti e peculiarità del comparto vitivinicolo reggino. Grande curiosità è stata manifestata rispetto al progetto “Reggio Calabria, provincia enoica”.

“Una straordinaria contaminazione positiva tra due territori diversi, ma che hanno in comune una grande tradizione e propensione alla produzione vitivinicola di qualità”. Questo il commento dell’assessore Gaetano Rao, che si è detto entusiasta dell’interesse manifestato dal Consorzio Tutela Vino Bardolino Doc della Regione rispetto ai vini dello Jonio e del Tirreno reggino.

Gettonatissimo di visitatori lo spazio eventi Agorà della Provincia di Reggio Calabria per l’atteso momento di confronto con Paolo De Castro, Presidente della Commissione Agricoltura al Parlamento Europeo, più volte Ministro dell’Agricoltura.

De Castro ha ringraziato per l’invito la Provincia di Reggio Calabria, presieduta da Giuseppe Raffa, rappresentata a Verona nelle giornate del Vinitaly dall’assessore provinciale all’Agricoltura Gaetano Rao, mostrando apprezzamento per lo spazio posto in essere in occasione della massima kermesse mondiale dedicata al vino e denominato, appunto, “Reggio Calabria, provincia enoica”.

L’autore ha poi illustrato i contenuti del suo ultimo libro “Corsa alla terra”, soffermandosi sulla condizione mondiale dell’agricoltura e sulla crescente richiesta di terreni coltivabili per far fronte alla crescente domanda di cibo.

De Castro ha poi salutato, recandosi in visita nei singoli stand, le aziende presenti nello spazio di “Reggio Calabria, provincia enoica”, augurando loro un buon lavoro. Lo stesso De Castro ha evidenziato che le peculiarità dei vini dello Jonio e del Tirreno Reggino erano già a sua conoscenza, e ha sottolineato le enormi potenzialità di penetrazione nei mercati di qualità e di nicchia del comparto vitivinicolo della provincia di Reggio Calabria.

“La Provincia di Reggio Calabria – ha concluso il Presidente della Commissione Agricoltura al Parlamento Europeo – è sulla buona strada per vedere riconosciute nei mercati di riferimento le ottime qualità delle sue produzioni vitivinicole”.

Lascia un commento