Grande accoglienza del Messico al Papa

Il richiamo a “proteggere” sempre i bambini, a mai “spegnerne il sorriso”, insieme all’appello a che ogni cristiano si trasformi in “seminatore e messaggero di pace”, ha caratterizzato la seconda giornata di Benedetto XVI in Messico, nella quale a Guanajuato, capitale dello stato omonimo, ha reso visita al presidente federale Felipe Calderon.

Una giornata animata nuovamente da grandi scene di entusiasmo della folla, che ha festeggiato Ratzinger con una forte e calorosa partecipazione popolare.

Lascia un commento