Monte di Procida, ucciso in Afghanistan Michele Silvestri

Cinque militari sono rimasti feriti in un attacco avvenuto in Afghanistan. Tre di loro appartengono al primo Reggimento bersaglieri di Cosenza. I tre militari, secondo quando si è appreso da fonti del reggimento a Cosenza, non sarebbero in “imminente pericolo di vita”.

Nell’attacco è rimasto ucciso Michele Silvestri, 33 anni. L’uomo abitava a Monte di Procida (Na). Era spostato e aveva un bambino piccolo.

Lascia un commento