Ladispoli, uccide la moglie nel sonno

Tragedia familiare in provincia di Roma. Un pensionato di 72 anni ha ucciso sua moglie con un colpo di pistola alla testa, mentre la donna, sua coetanea, era a letto e stava dormendo. L’episodio é avvenuto a Ladispoli, vicino la Capitale. L’uomo è stato arrestato.

La motivazione del gesto sarebbe legata alle continue liti tra i due. Dopo qualche ora dall’omicidio l’uomo, un pensionato italiano che aveva un regolare porto d’armi, si è costituito ai carabinieri di Cerveteri e si trova ora nel carcere di Civitavecchia.

Lascia un commento