Il Distretto della sedia di Manzano al Salone del mobile di Milano

Il Distretto della Sedia di Manzano (Ud) esibisce i suoi prodotti di alto design al Fuorisalone di Milano con Italian Chair District, il marchio internazionale che sta veicolando all’estero la nuova immagine del Distretto tramite l’Asdi sedia. Dopo il forte interesse dimostrato dalle aziende del territorio alla Guida Icd al Salone della scorsa edizione, anche per il 2012 Icd ha realizzato una Guida, che sarà distribuita a Milano in 13mila copie da giovani vestiti di bianco e riconoscibili dal logo Icd; un catalogo ricco di immagini e informazioni utili, come eventuali certificazioni aziendali o la possibilità di scaricare i prodotti dalla sezione 3D del nuovo sito http://www.italian-chair-district.it/it/3d-elements.

Ma quello che qualifica ulteriormente la presenza di Italian Chair District al Fuorisalone di Milano è la collaborazione avviata con Fabrica, il gruppo di giovani designer della Benetton che nel Manzanese ha studiato, nei mesi scorsi, la capacità produttiva delle imprese in un workshop che ha fruttato 12 esclusive sedute (progettate ad hoc per Icd) in esposizione dal 17 al 22 aprile al “Most”, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia curato da Tom Dixon.

I prodotti di Fabrica saranno affiancati, in uno spazio di 150 mq, dall’esposizione allestita dalla Camera di Commercio di Udine, composta da prototipi particolari “per sottolineare le tendenze future del design delle sedie – anticipa il Presidente Cciaa Giovanni Da Pozzo – attraverso la presentazione della storia, con i modelli rappresentativi di 15 edizioni del Premio Cajazza riservato ai giovani designer di tutto il mondo, tra cui spiccano in anteprima i tre dell’edizione 2011”. “E’ importante presentare il Distretto della Sedia in una unica location- aggiunge il presidente dell’Asdi Sedia Giusto Maurig – unendo le forze per promuovere al massimo il nostro comparto “

Oltre che con la collezione ideata dai creativi di Fabrica, pezzi unici che combinano tecniche e materiali diversi, Icd sarà presente anche a Villa Necchi, splendida dimora del Fai, con un prodotto disegnato da Fabrica ppositamente per l’iniziativa portata avanti dal Fondo Ambiente Italiano. “I progetti con Fabrica sono stati studiati – spiega Giusto Maurig – per promuovere e comunicare al mondo la capacità produttiva delle aziende del nostro territorio, e Milano è solo la prima tappa di un tour che Italian Chiar District farà in Europa; dopo aver studiato il Distretto, i creativi di Fabrica hanno infatti ideato delle sedute così origiali e spettacolari che porteranno certamente luce alle nostre imprese, sempre più orientate a un elevato design. E ci sono già giunte richieste da parte di prestigiosi musei”.

Il Distretto della Sedia si sta infatti ritagliando un importante spazio a livello internazionale grazie alla qualità dei prodotti, attestata anche da certificazioni come Iso9001 e Fsc ottenute tramite l’Asdi in “forma aggregata”, al rinnovo proprio a fine mese. Da Milano e dal Fuorisalone ora ci si attende, dopo il forte interesse dimostrato alla Fiera di Colonia, che l’attenzione per il Distretto friulano cresca ulteriormente e che la vetrina milanese porti importanti contatti alle aziende.

“Italian Chair District – conclude Maurig – offre un valore aggiunto alle imprese che possono fregiarsi di tale marchio. La guida distribuita a Milano costituirà poi un utile strumento anche una volta tornati in Friuli: le aziende del nostro territorio, infatti, credono nella necessità della promozione e stanno investendo con coraggio e convinzione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Distretto della sedia di Manzano al Salone del mobile di Milano Il Distretto della sedia di Manzano al Salone del mobile di Milano ultima modifica: 2012-03-21T06:34:00+00:00 da Paola Treppo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento