Cosenza, terza busta minatoria alla Equitalia

Una busta contenente una lettera di minacce ed una polvere giallastra è stata recapitata alla sede di Cosenza di Equitalia. La busta, proveniente da Genova, è stata aperta da un impiegato, che ha avvertito la polizia. La polvere, esaminata dalla polizia scientifica, è risultata inoffensiva.

Sull’episodio ha avviato indagini la Digos. E’ la terza volta negli ultimi due mesi che viene indirizzata una busta minatoria all’Equitalia di Cosenza.

Lascia un commento