Lavoro, chiudere bene e in armonia

Così il segretario della Cisl Raffaele Bonanni sulla riforma del lavoro. “C’e’ stata troppa enfasi su questa riforma. E’ giusto farla perché ci sono cose che non vanno. Sembrava che le cose potessero andare lisce, poi si è scatenato il putiferio con i falchi nel Governo”.

La riforma dell’articolo 18 in discussione in questi giorni “riguarderà sia i nuovi assunti, sia chi lo è già attualmente”. Lo ha chiarito il segretario della Cisl Raffaele Bonanni.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin