L’aeroporto di Torino a febbraio registra un calo del 2,7%

 La flessione dello scalo piemontese è netta e si riferisce al confronto con lo stesso periodo del 2011.

I passeggeri di linea nazionali sono stati oltre 141 mila (-7%), internazionali oltre 95 mila (+2%). Nei primi due mesi del 2012 i passeggeri che hanno volato con una compagnia low cost dallo scalo torinese sono stati oltre 172 mila (+7% rispetto a gennaio-febbraio 2011), oltre il 30% del totale passeggeri. Tra le principali cause di questa flessione, crisi economica, scioperi ed eccezionali nevicate in Euro.

Lascia un commento