L’aeroporto di Torino a febbraio registra un calo del 2,7%

 La flessione dello scalo piemontese è netta e si riferisce al confronto con lo stesso periodo del 2011.

I passeggeri di linea nazionali sono stati oltre 141 mila (-7%), internazionali oltre 95 mila (+2%). Nei primi due mesi del 2012 i passeggeri che hanno volato con una compagnia low cost dallo scalo torinese sono stati oltre 172 mila (+7% rispetto a gennaio-febbraio 2011), oltre il 30% del totale passeggeri. Tra le principali cause di questa flessione, crisi economica, scioperi ed eccezionali nevicate in Euro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin