Il 5 aprile scade il termine per il Progetto voucher nei Comuni montani del Friuli

Le amministrazioni comunali dei comuni della Conca Tolmezzina (Ud) hanno deciso di avvalersi dei contributi regionali per l’utilizzo di prestazioni occasionali di tipo accessorio per sostenere il reddito dei soggetti disoccupati e contribuire alla tutela del territorio montano.

Per questo hanno approvato i progetti “Voucher Comuni montani” per la realizzazione dei quali i Comuni di Amaro, Cavazzo Carnico e Verzegnis ricorreranno ognuno all’opera di 4 persone per 500 ore di lavoro, mentre il Comune di Tolmezzo di cinque persone per 400 ore di lavoro.

Questi 17 lavoratori saranno impiegati in diverse attività nel settore della manutenzione (pulizia e manutenzione della viabilità, degli edifici, di parchi e monumenti, lavori di giardinaggio, tutela ambientale) e verranno retribuiti mediante i voucher.

I requisiti necessari per poter presentare la domanda sono: essere maggiorenni in stato di disoccupazione, essere privi di qualunque tipo di ammortizzatore sociale o reddito da lavoro, saper utilizzare macchine e attrezzature di media complessità e possedere la patente di tipo B. Tra le domande pervenute che rispetteranno i requisiti richiesti verrà stilata una graduatoria sulla base di alcuni specifici criteri di priorità.

Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 di giovedì 5 aprile 2012 presso l’Ufficio Segreteria del Comune di Tolmezzo, gli Sportelli del Cittadino dei comuni di Amaro, Cavazzo Carnico, Tolmezzo e Verzegnis oppure per posta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

L’avviso contenente tutte le informazioni necessarie per poter presentare la domanda e il relativo modulo sono disponibili anche nei siti internet dei quattro comuni della Conca Tolmezzina.

Lascia un commento