Marina Usa rafforza schieramento navale nel Golfo Persico

Venti di guerra tra Stati Uniti ed Iran. Oltre alle unità della V flotta in Bahrein, il Pentagono si appresta ad inviare altri 4 navi ciacciamine e altri 4 elicotteri CH-53 Sea Stallion dotati di sistemi per l’individuazione delle mine sottomarine.

L’obiettivo di Washington, ha spiegato l’ammiraglio KJonathan W. Greener, è rafforzare la sicurezza dello Stretto di Hormuz, il collo di bottiglia tra Iran e Oman da cui passa il 20% del petrolio mondiale, che l’Iran ha ripetutamente minacciato di bloccare in caso di attacco contro ler sue installazioni nucleari.

A gennaio il capo delle forze armate iraniane aveva avvertito gli Usa di non far rientrare nel Golfo altre portaerei nel Golfo dopo che la Uss John C. Stennis aveva superato Hormuz. Da allora il Pentagono ha inviato un’altra portaerei a propulsione nucleare, la Uss Abaham Lincoln, scortata da una squadra navale.

Lascia un commento