Nel Municipio XI della Capitale arrivano 6 bici a pedalata assistita

Da oggi i dipendenti del Municipio XI avranno un mezzo di trasporto in più. Il Municipio, che si è aggiudicato il bando con cui la Provincia di Roma ha stanziato un finanziamento da 120.000 euro, ha acquistato infatti sei biciclette a pedalata assistita e due stalli con la duplice funzione di ricarica e di ricovero dei mezzi da mettere a disposizione del personale per gli spostamenti sul territorio e tra le sedi di via Benedetto Croce e via delle Sette Chiese. Gli altri enti assegnatari del contributo sono i Municipi Roma IV, VI, XVII e i Comuni di Civitavecchia e Frascati.

Il finanziamento provinciale prevede l’acquisto e l’ installazione di biciclette elettriche a pedalata assistita, colonnine di ricarica con fonti alternative e stalli, da utilizzare nell’ ambito di un piano di miglioramento della mobilità ciclistica che preveda l’ individuazione delle zone in cui installare le biciclette, le colonnine e le rastrelliere.

Alla conferenza stampa di presentazione, che si è svolta allo Urban Center di via Nicolò Odero, erano presenti, tra gli altri, il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, l’assessore provinciale alla Mobilità e Trasporti, Amalia Colaceci, e il presidente del Municipio XI, Andrea Catarci. “L’ arrivo di queste biciclette – ha spiegato Zingaretti – è importante per diversi motivi:  perché conferma che con l’ innovazione si cambiano le cose in meglio, perché avremo meno emissioni di anidride carbonica, meno traffico, meno spese ed una maggiore qualità di vita. Bisogna capovolgere l’idea perversa che i cittadini hanno il diritto di usare l’ automobile:  il nostro sogno è avere il diritto alla mobilità senza dover ricorrere necessariamente al mezzo privato”. L’ assessore Amalia Colaceci ha sottolineato invece come “la Provincia di Roma punta ormai da anni sulla mobilità sostenibile, e questa iniziativa è uno stimolo culturale per dire che è possibile un’altra mobilità”.

Entusiasta il presidente del Municipio XI, Andrea Catarci. “La Provincia di Roma ci ha dato l’opportunità di dare un segnale politico importante sulla mobilità sostenibile. Queste sei bici offriranno un servizio ai nostri dipendenti, specie per raggiungere la nostra nuova sede di via delle Sette Chiese. A Roma – ha aggiunto Catarci – servono segnali da parte delle istituzioni sulla mobilità sostenibile, ad esempio si potrebbe adibire uno dei due marciapiedi del cavalcavia Ostiense a pista ciclabile”.

L’iniziativa rientra in un più vasto programma di interventi che la Provincia di Roma sta realizzando nell’ ambito della Settimana della Mobilità ed in linea con gli impegni assunti con il piano strategico “Provincia di Kyoto”, per una mobilità sempre più sostenibile e per stimolare politiche di ciclabilità.

Lascia un commento