Corruzione, nei guai il consigliere lombardo del Pdl Angelo Giammario

Ancora tempesta sull’amministrazione regionale della Lombardia. Il consigliere regionale lombardo del PdL Angelo Giammario è indagato dalla Procura di Milano con l’ipotesi di corruzione e finanziamento illecito dei partiti.

I suoi uffici al Pirellone sono stati perquisiti dai carabinieri del Noe. L’inchiesta che lo riguarda, e che vedrebbe altri indagati, non è comunque legata a quella che vede al centro il presidente del Consiglio regionale lombardo Davide Boni.

Giammario è vice presidente della commissione Ambiente, e fa parte del Cda della Bocconi.

Lascia un commento