Tangenti e Lega Nord, si è dimesso Dario Ghezzi

Il capo della segreteria del presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Davide Boni, si è dimesso dal suo incarico al Pirellone. Boni e Ghezzi sono indagati per un giro di presunte tangenti.

Boni ha deciso invece di non dimettersi, proclamandosi innocente. Intanto, il presidente della Regione Formigoni si è detto ”amareggiato” dalla vicenda, assicurando che “la maggioranza è salda e compatta”.

Lascia un commento