Nuovo blitz della Guardia di Finanza in Trentino

300 controlli sull’emissione di scontrini e ricevute fiscali in negozi, bar, alberghi e ristoranti del capoluogo e delle più note località turistiche di montagna. In 50 casi, il 18%, sono state rilevate violazioni. Accertato anche un caso di evasore totale.

Durante i controlli è stata notificata al titolare di un ristorante della Val di Fassa la proposta di chiusura.

Lascia un commento