Nuovo blitz della Guardia di Finanza in Trentino

300 controlli sull’emissione di scontrini e ricevute fiscali in negozi, bar, alberghi e ristoranti del capoluogo e delle più note località turistiche di montagna. In 50 casi, il 18%, sono state rilevate violazioni. Accertato anche un caso di evasore totale.

Durante i controlli è stata notificata al titolare di un ristorante della Val di Fassa la proposta di chiusura.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin