Agitazione dei farmacisti greci

45

I farmacisti di Atene, di Pireo e di Patrasso hanno deciso di sospendere, a partire da oggi, la concessione dei medicinali agli assistiti degli Enti previdenziali che sono in debito nei confronti delle farmacie da piu di 3 mesi.

In più, secondo informazioni di stampa, i farmacisti minacciano di proclamare uno sciopero ad oltranza a partire dal 6 marzo chiudendo le loro farmacie. I farmacisti protestano contro la decisione del governo di procedere alla liberalizzazione dell’orario del lavoro.