In marcia verso Melicucco per alimentare la speranza che Fabrizio Pioli sia ancora vivo

“Un giovane scomparso nel nulla e una Città, quella di Gioia Tauro, che nel silenzio sommessamente manifesta la sua presenza. Parenti, amici e compaesani insieme per ricordare a Fabrizio che non è solo e che aspettano di vederlo varcare la soglia di casa”. Scrivono così sui social network gli amici dell’elettrauto gioiese Fabrizio Pioli, scomparso giovedì pomeriggio pare dopo un alterco con il padre della ragazza con la quale si frequentava.

Amici che si sono ritrovati in una suggestiva fiaccolata della “speranza”. Per rifuggire il solo pensiero che a Fabrizio sia potuto accadere qualcosa di irreparabile. “L’evento si ripeterà stavolta proprio nel paese di Melicucco, luogo in cui è scomparso il giovane gioiese. Il raduno dei partecipanti alla fiaccolata sarà a Gioia Tauro alle ore 17:30 sulla SS18 in prossimità del Centro Viasat di Pioli Vincenzo”. Continuano i promotori dell’iniziativa. “Da lì ci si muoverà insieme per raggiungere Melicucco”.

Gli amici sottolineano che “tutte le persone sono invitate ad intervenire per dimostrare che talvolta il silenzio, come quello di una pacifica manifestazione, può essere una forza e non un segno di debolezza. Una fiaccola per accendere la speranza di rivedere presto Fabrizio”. Una fiaccolata per “abbattere” il muro dell’omertà perché chi sa parli e dica cosa è successo al Pioli.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin