L’orrido di Ponte Alto verso la valorizzazione turistica

110

Con i suoi cento metri di altezza, la forra di Ponte Alto è un vero e proprio canyon a poca distanza dal centro cittadino. In previsione della riapertura ai visitatori, l’Ecomuseo dell’Argentario organizza per venerdì 24 ore 20:30 un incontro sul tema “La forra di Ponte Alto. Verso la valorizzazione turistica e culturale”. Nella sala polifunzionale del centro civico di Cognola, in piazza dell’Argentario 1, interverranno la professoressa Elena Dai Prà (Università di Trento), Alberto Pacher (assessore provinciale all’Ambiente), Michelangelo Marchesi (assessore all’Ambiente del Comune di Trento) e Roberto Coali (Servizio Bacini Montani della Provincia).

L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sull’intervento che porterà al recupero e alla valorizzazione della forra del torrente Fersina, un tempo meta di migliaia di visitatori.