Crotone, minacce al consigliere comunale Michele Marseglia

134

Due buste contenenti proiettili e minacce in forma anonima sono state recapitate al presidente della Commissione ambiente del Comune di Crotone, Michele Marseglia. Le due buste, una indirizzate alla casa comunale, l’altra a quello privato, sono state intercettate presso l’ufficio postale dagli Uffici della Questura di Crotone che ha provveduto a sentire immediatamente il diretto interessato ed aprire le indagini.

Al divulgarsi della notizia è subito scattata la solidarietà ne confronti del consigliere e presidente della commissione Michele Marseglia (Idv). Il primo ad aver solidarizzato è stato il Sindaco Peppino Vallone. “Nell’apprendere questa notizia si resta sbigottiti nel constatare a quale punto di barbarie siamo arrivati, esprimo la ferma condanna per questo atto di cui è stato fatto oggetto il consigliere comunale Marseglia al quale desidero esprimere la vicinanza personale e di tutta l’amministrazione comunale, Michele vai avanti”, ha concluso Vallone.

Provato dall’evento, Marseglia non si è sottratto dal commentarlo. “Non è la prima volta che arrivano segnali di questa natura alla mia persona, questa volta hanno superato i limiti, resto sconcertato e perplesso, la mia attività è quella di essere al servizio della collettività, così è stato nel passato, così sarà per il futuro”.