All’Umberto I di Roma sospesi Claudio Mondini e Giuliano Bertazzoni

Il direttore generale del Policlinico Umberto I Antonio Capparelli ha disposto un provvedimento di sospensione dalle funzioni per 90 giorni del direttore del Dea-Dipartimento emergenze e accettazione prof. Claudio Modini, e del coordinatore dell’area medica Dea prof. Giuliano Bertazzoni. Lo rende noto la Regione Lazio.

La Regione rende noto inoltre che il provvedimento sarà trasmesso per quanto di competenza al rettore della Sapienza, Luigi Frati. “Con successivo provvedimento – aggiunge la Regione Lazio – si procederà alla nomina per la durata di 90 giorni di un dirigente medico responsabile di struttura complessa dipendente del Servizio sanitario regionale con funzioni di coordinatore del Dea del Policlinico Umberto I di Roma”.

“È una decisione ingiusta che andrà motivata. Ho sempre fatto tutto quello che era il mio dovere”. Così il direttore del Dea dell’Umberto I, Modini, ha commentato la sospensione dalle sue funzioni disposta dal dg Capparelli. “Parlerò di certo con il rettore Frati – ha aggiunto -. È stata una clamorosa ingiustizia, io ho messo la faccia e il nome a difesa del mio ospedale – ha concluso – ma non ho sentito lo stesso impegno da parte di altri”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin