Akrea un servizio che stenta a migliorare in Crotone

100

Il presidente della Società Akrea, Salvatore Lucà, a più riprese, da alcuni giorni, ci sta annunciando che il servizio di raccolta della spazzaura migliorerà di molto e che la città apparirà più  pulita se ci premureremo di buttare i sacchetti durante le ore serali.

Nonostante le suddette raccomandazioni ed assicurazioni, a tutt’oggi, continuiamo a vedere buste contenenti la spazzatura ai piedi dei cassonetti, in varie zone della città.

Invece, pensiamo, al fine di poter vedere pulita la città, che bisognerebbe ritornare al passato, quando sul camion della raccolta, vi erano due operatori ecologici: l’autista che provvedeva ad agganciare il cassonetto e l’altro che si premurava di prendere i rifiuti  presenti all’esterno, infilandoli nel camion.

Ora, assistiamo al fatto che alcuni cassonetti sono vuoti, ma ai piedi degli stessi le persone continuano a poggiare le buste con i rifiuti o perché pensano che siano colmi o perchè impossibilitati ad avvicinarsi, per gli ingombri, al cassonetto in questione.

Forse, ritornare al metodo del passato, potrebbe migliorare di molto l’attuale deprecabile situazione.