Ogni giorno annullate 200 corse in provincia di Roma

“Per l’ennesima volta ieri siamo stati costretti a scrivere alla Cotral Spa per lamentare il gravissimo stato di insufficienza del servizio del trasporto pubblico nel territorio provinciale”. Lo dichiara in una nota l’assessore provinciale alla Mobilità e Trasporti, Amalia Colaceci.

“Riceviamo – prosegue la Colaceci – giornalmente e-mail e lettere di utenti e di sindaci che, al netto degli ultimi episodi di maltempo, denunciano la soppressione di corse senza alcun preavviso. Dai dati in nostro possesso vengono soppresse dalle 168 alle 200 corse al giorno, una vera follia! Studenti e pendolari a piedi, rottura delle relazioni aziendali, gare bloccate da interventi dell’Antitrust, inattuazione delle linee guida del piano industriale, assunzione di consulenti. Questo è lo stato dell’azienda, cui si aggiunge una spesa ancora fuori controllo nonostante gli sforzi fatti dalla Regione Lazio con la scelta dell’in house, con il nuovo contratto di servizio e con gli aumenti tariffari”. “Curioso poi, – termina Colaceci – che le cose che stiamo denunciando da tempo siano oggetto di volantini, distribuiti in azienda da   forze politiche che fanno parte della maggioranza di governo della Regione, segno evidente che è tutto tristemente vero”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin