Permessi di soggiorno falsi, arresti a Pisa

78

Falsificavano i documenti per la regolarizzazione degli immigrati in cambio di denaro. E’ successo a Pisa dove gli uomini della squadra mobile hanno arrestato tre italiani e due senegalesi con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa, all’estorsione e al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Tra gli arrestati c’è anche un commercialista.

I documenti falsi venivano prodotti per colf e badanti e costavano agli immigrati somme tra i 500 e i duemila euro.