Apertura americana nei confronti dell’Italia

Hillary Clinton incontra il ministro degli Esteri Giulio Terzi a Washington. Il segretario di Stato ha voluto sottolineare che crediamo “nell’Italia, nel futuro dell’Italia, negli straordinari impegni del primo ministro Monti e il suo governo di fronte alle sfide al popolo italiano, e nello stesso popolo italiano”.

Un incontro che sembra abbia dato i suoi frutti. Almeno dal punto di vista diplomatico. Terzi ha spiegato che l’Italia è “particolarmente impegnata” nelle questioni mediterranee, in particolare è attenta “agli sviluppi nei Paesi che sono protesi, speriamo, verso istituzioni democratiche e che riaffermano il senso della Primavera araba”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin