Ammanco di 26 milioni nelle casse dell’ex An

73

“Non mi occupo della gestione dei fondi ma sono sicuro dell’assoluta correttezza di chi oggi amministra la fondazione An. Non c’é nessun ammanco”. Risponde così Ignazio La Russa, coordinatore del PdL, ex del partito aennino, a chi gli chiede un commento in merito al “buco” di 26 milioni di euro del patrimonio dell’ex Alleanza Nazionale.

“Non ho elementi di conoscenza – prosegue La Russa – sull’amministrazione precedente ma mi auguro che siano stati altrettanto corretti. Dopo che la notizia è apparsa sui giornali mi sono informato e mi è stato spiegato che quello che va verificato è se i commissari liquidatori potevano gestire il patrimonio come è stato fatto. Si tratta di verificare questo ma non c’é assolutamente nessun ammanco di soldi”.

A chi gli chiede dunque se questo rappresenti un nuovo caso “Lusi”, il coordinatore del PdL risponde secco “assolutamente no”.