Stefan Talmaciu muore a Signa per il maltempo

 Tragedia in provincia di Firenze. L’auto su cui viaggiava un ragazzo di 19 anni ha sbandato affrontando una rotatoria ed è precipitata per dieci metri nel letto di un fiume. A bordo c’erano quattro giovani, gli altri sono feriti. I carabinieri non escludono che fra le cause dell’incidente vi siano velocità e gelo (la temperatura era -5). La strada era comunque sgombra da neve.

La vittima si chiamava Stefan Talmaciu, romeno, e abitava a Campi Bisenzio. Secondo una prima ricostruzione, sarebbe morto sul colpo, dopo essere stato sbalzato fuori dall’abitacolo. L’auto è finita nel letto del fiume Bisenzio, dove l’acqua è alta circa mezzo metro. Sono intervenuti anche i sommozzatori dei vigili del fuoco, ma gli altri tre occupanti erano già usciti dal veicolo. Sono tutti romeni, fra i 19 e i 24 anni, residenti a Campi Bisenzio e Firenze. Sono stati ricoverati negli ospedali di Careggi e Torregalli. Le loro condizioni non preoccuperebbero i sanitari.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin