Mio padre nel lager a Rombiolo

Domani alle ore 17:30, nella sala consiliare del Comune di Rombiolo, sarà proiettato il docu-film “Mio padre nel lager” del regista Vincenzo Carone, tratto dal libro “1943 – 1945. Mio padre nel lager”, scritto da Antonio Pugliese. L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale Alighistos e organizzata dall’amministrazione comunale di Rombiolo, in collaborazione conla Pro Loco, si propone di sensibilizzare i cittadini sulle tragiche vicende della shoah che hanno visto protagonisti anche testimoni della nostra terra. Al centro del docu-film la drammatica epopea di Giuseppe Pugliese, sopravvissuto ai campi di concentramento tedeschi e alle atrocità del regime nazista, ma soprattutto i risvolti umani e storici di quella terrificante esperienza in cui il “male assoluto” ha lasciato una buco nero profondo nella storia dell’umanità. Ricordare è fondamentale per una società che vuole allontanare la barbarie umana dal proprio orizzonte ideale ed etico e rinnovare la memoria per le nuove generazioni significa edificare valori umani e civili improntati alla autentica civiltà democratica, affinché atrocità inenarrabili non siano più raccontati in futuro e si radichi un sentimento di amore, di solidarietà, di rispetto della dignità dell’essere umano contro ogni forma di violenza, di persecuzione, di pregiudizio e di discriminazione. Un compito e una missione che si è assunto il prof. Antonio Pugliese (Università degli studi di  Messina) che ha raccolto la testimonianza del padre Giuseppe, prima che lo stesso scomparisse e che lo vede impegnato in una sorta di itinerario della memoria.

Il docu-film “Mio padre nel lager” ricostruisce la storia drammatica di Giuseppe Pugliese, originario di Brattirò (Drapia), ma propone anche delle immagini inedite girate dai soldati americani shoccanti, dove la sofferenza e la disumanità dei campi di sterminio nazisti ha raggiunto livelli inimmaginabili e che pone degli interrogativi agghiaccianti su come sia stato possibile che esseri umani abbiamo potuto infliggere ad altri uomini atti di inaudita malvagità.

Oltre all’autore del libro e al regista del docu-film, interverranno il sindaco dell’amministrazione comunale di Rombiolo Giuseppe Navarra e il presidente della Pro Loco Massimiliano Pata. A presentare l’iniziativa Nicola Rombolà (giornalista).

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin