Tentano un sequestro nella Capitale in 3 in manette

I carabinieri di Roma hanno sventato il sequestro, probabilmente a scopo di estorsione, di un agente d’affari. In manette sono finiti tre italiani, già noti alle forze dell’ordine.

Uno dei malviventi si è presentato in agenzia affermando di avere un appuntamento con il titolare, in quel momento non in sede. Contattato telefonicamente dalla segretaria, l’uomo ha trovato ad attenderlo i sequestratori, che lo hanno aggredito. A sventare il sequestro, una pattuglia dei militari dell’Arma di passaggio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin