Rapina in banca da 100 mila euro a Napoli

73

I malviventi Napoli hanno preso di mira stamani la Banca di Credito Cooperativo di via Bracco. La dinamica della rapina non è stata ancora ricostruita esattamente dalla polizia, che conduce le indagini. Via Bracco si trova nella zona degli uffici, a poche centinaia di metri dalla Questura di Napoli.

Il colpo alla Banca di Credito Cooperativo di Napoli, in via Bracco, ha fruttato oltre 100 mila euro ai banditi. I rapinatori sono entrati nell’Istituto di credito attraverso un foro fatto in una parete laterale che divide la banca dal deposito di un negozio attiguo. I banditi erano quattro, due dei quali armati di pistola, con i volti coperti da passamontagna ed indossavano giubbotti impermeabili neri e stivaloni verdi.

Quando hanno fatto irruzione nell’ istituto di credito, poco dopo le ore 08:00, c’erano 4 o 5 clienti. Con la minaccia delle pistola due di essi hanno obbligato il direttore a salire al primo piano e ad aprire la cassaforte, poi hanno prelevato sacchetti di denaro. Intanto gli altri due tenevano sotto controllo impiegati e clienti. La fuga è avvenuta attraverso lo stesso foro nella parete. Via Bracco si trova nella zona della “City”, dove si concentrano numerose banche, finanziarie ed uffici, di fronte agli uffici di Equitalia, frequentati da centinaia di persone. Sempre stamattina una guardia giurata è stata rapinata del portafogli nei pressi di un ufficio postale in Largo Corigliano, nel popolare rione Materdei. Un bandito ha esploso due colpi di pistola, uno dei quali si è conficcato nella carrozzeria di un’auto.