Gli universitari contestano il Ministro Profumo

95

Protesta dei collettivi studenteschi ha accolto stamani l’arrivo del ministro dell’Istruzione Francesco Profumo a Roma Tre per l’inaugurazione dell’anno accademico.

Muniti di trombette e cartelli i ragazzi all’arrivo di Profumo e di Romano Prodi hanno gridato slogan contro i privati nell’università. ”L’eccellenza è pubblica, laica e di massa”, ”prestito d’onore uguale regalo alle banche”, ”c’e’ profumo di austerity”, sono gli slogan che si leggono sugli striscioni.