A Sellia Marina schianto fatale per Ramona Arcuri e Pietro Alfonso Sacco

Si tingono di rosso sangue ancora una volta le strade della Calabria. Il sinistro stradale si è verificato la scorsa notte, intorno alle ore 03:00, a Sellia Marina, in provincia di Catanzaro, sulla strada statale 106.

Nello scontro fra tre autovetture, a causa di un sorpasso, hanno perso la vita Ramona Arcuri, 26 anni, di Petronà, e Pietro Alfonso Sacco, 32 anni, operaio residente a Belcastro. I cinque feriti, dopo le cure mediche all’ospedale “Pugliese” di Catanzaro, hanno prognosi comprese tra i sette e i trenta giorni.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, intervenuti sul posto, l’auto Bmw, condotta da G.A., 32 anni, di Cutro, su cui viaggiava anche S.F., 24 anni, anch’egli di Cutro, avrebbe effettuato un sorpasso scontrandosi frontalmente con la Fiat Panda su cui si trovavano le due vittime.

Le auto avrebbero poi coinvolto la Mercedes classe A che era stata sorpassata e su cui viaggiavano T.F., 20 anni, di Cropani, P.M.G., 20 anni, di Botricello, e E.K.Y., 26 anni, di Zagarise. Sono in corso ulteriori indagini dei carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin