Il dollaro si rafforza sulla moneta europea

Euro ancora debole nei primi scambi sui mercati valutari europei.

Nella mattinata la moneta unica tocca i minimi da 15 mesi sul dollaro (a 1.2764) per poi risalire leggermente a 1,2790, mentre rimane ai livelli più bassi degli ultimi 11 anni nei confronti dello yen (a 98,672) dopo essere sceso ieri fino a 98,48, record negativo dal dicembre 2000.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin